Home » Comunicazioni » Riscossione Contributi Annuali C.N.C.

 
 

Riscossione Contributi Annuali C.N.C.

 


LE ULTIME NOTIZIE »

” Giornata di studio sulla dosimetria da radiazioni ionizzanti naturali e artificiali “

” Giornata di studio sulla dosimetria da radiazioni ionizzanti naturali e artificiali “

  Monreale, 6 maggio 2022 L’evento on-line è gratuito per gli iscritti all’Ordine interprovinciale dei chimici e fisici di Palermo, per gli...

 
 

RISCOSSIONE CONTRIBUTI ANNUALI

Il pagamento del contributo al Consiglio Nazionale dei Chimici, previsto dall’art. 4 del D.Lgs.Lgt. 23 novembre 1944, n. 382, deve essere corrisposto in unica soluzione entro il 15 maggio di ciascun anno.
Dopo tale data dovrà essere versata, in aggiunta, la sanzione per ritardato pagamento, pari a 10,00 Euro. A partire dal mese di gennaio di ciascun anno, il Consiglio Nazionale procederà all’emissione dei ruoli
esattoriali per il recupero dei contributi dovuti per l’anno precedente dagli iscritti che non avranno ancora provveduto al pagamento.
Il pagamento può avvenire secondo una delle seguenti modalità:
1.    Versamento su CC Postale mediante il bollettino premarcato allegato all’avviso di pagamento che viene inviato a tutti gli iscritti agli Ordini dei Chimici.
2.    Pagamento on-line con Carta di Credito VISA o MASTERCARD. Per le modalità di accesso al servizio consultare il sito  www.chimici.it alla sezione “Servizi agli Iscritti”, “Pagamento Contributi”.
3.    Pagamento con Carta di Credito VISA o MASTERCARD (Salvo Buon Fine) inviando, debitamente sottoscritto, l’apposito  modulo, per FAX (al numero 06-47885904), o per email (pagamenti@chimici.it) o per posta (Consiglio Nazionale dei Chimici – Piazza S. Bernardo 106 – 00187 Roma)
4.    Versamento o bonifico (anche telematico) sul CC Bancario del CNC presso la Banca Nazionale del Lavoro, Agenzia Bissolati, via Bissolati, 2 – Roma – IBAN: IT30 N010 0503 2000 0000 0048 431
5.    Versamento in CC Postale compilando un bollettino in bianco: CCP n. 42064022 – Consiglio Nazionale dei Chimici, Roma.
 Per evitare disguidi bisogna accertarsi di avere indicato (anche nel bonifico) gli elementi che consentonola corretta imputazione del pagamento (Cognome e nome e  codice fiscale o codice iscritto). Non dimenticare di indicare la causale del versamento (“Contrib. CNC anno ___”), che è obbligatoria per i versamenti a favore di Enti Pubblici.
Per informazioni sul contributo è possibile rivolgersi al Consiglio Nazionale dei Chimici: responsabile del procedimento è la signora Bruna Peri, Capo Ufficio Segreteria del CNC.
Share