Home » Comunicazioni » NOTA CONSIGLIO NAZIONALE CHIMICI SU ” FORMAZIONE PROFESSIONALE “

 
 

NOTA CONSIGLIO NAZIONALE CHIMICI SU ” FORMAZIONE PROFESSIONALE “

 


LE ULTIME NOTIZIE »

” Giornata di studio sulla dosimetria da radiazioni ionizzanti naturali e artificiali “

” Giornata di studio sulla dosimetria da radiazioni ionizzanti naturali e artificiali “

  Monreale, 6 maggio 2022 L’evento on-line è gratuito per gli iscritti all’Ordine interprovinciale dei chimici e fisici di Palermo, per gli...

 
 

images

A tutti i Presidenti degli Ordini dei Chimici

Egregi Presidenti,
giungono a questo Consiglio numerose richieste a proposito delle
scadenze previste dal Regolamento di formazione continua.
La prima riguarda la data entro il quale gli iscritti devono fare la
prima comunicazione delle attivita’ di aggiornamento svolte.
Dal momento che e’ previsto che la comunicazione da parte di un iscritto
debba essere fatta entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di
formazione e considerato che in base all’articolo 13 il primo anno di
formazione non e’ finito il 31 dicembre 2014 ma finira’ il 31 dicembre
2015, la prima comunicazione da parte dell’iscritto dovra’ essere
presentata entro il 31 gennaio 2016. Questo slittamento e’ la
conseguenza del fatto che il nostro Regolamento e’ stato pubblicato dal
Ministero della giustizia solo il 16 agosto 2014, ovvero un anno dopo la
sua redazione.
La seconda data e’ quella del 31 marzo 2015, data entro la quale gli
Ordini territoriali devono presentare al Consiglio Nazionale una
relazione sull’attivita’ svolta e sulle difficolta’ incontrate
nell’applicazione del Regolamento. Questa data non e’ stata modificata
rispetto alla prima versione e non prevede alcuno slittamento.
Abbiamo ritenuto infatti che possa essere utile avere il prima possibile
informazioni utili al fine di migliorare il Regolamento.
Visto che tutti gli Ordini Territoriali hanno avuto il testo del
regolamento nel 2013 e molti fin da subito hanno continuato/cominciato a
proporre attivita’ di aggiornamento ai propri iscritti ed hanno
organizzato incontri per presentare il Regolamento, riteniamo che tutti
possiate presentare la prevista relazione.
Durante una riunione al Ministero della settimana scorsa una delle
professioni ha presentato gia’ una prima richiesta di
modifica/aggiornamento del proprio Regolamento. Questo vuol dire che
potremmo anche noi gia’ lavorare alle modifiche che riteniamo necessarie
per adeguare il Regolamento alle esigenze emerse in questi mesi e per
questo servono le relazioni degli Ordini territoriali.
Cordiali saluti.
Il Presidente
prof. chim. Armando Zingales

Share